Situazione demografica

La Giordania ha una popolazione di circa 6.500.000 abitanti (stima del 2012). La densità media di popolazione supera i 60 abitanti per kmq, ma al di là delle stime statistiche, la distribuzione territoriale è sensibilmente diversa in base alle regioni. La maggior parte si concentra infatti nella capitale, nelle città principali (il 79% degli abitanti vive nelle aree urbane, e il solo governatorato della capitale conta oltre due milioni di persone) e nella Valle del Giordano (riva orientale), zona che, pur avendo un clima molto caldo durante l’estate, è estremamente fertile e consente un modo di vita autosufficiente grazie alle produzioni agricole.

Amman, la città bianca, appellativo che le è stato attribuito a causa del colore della pietra con cui sono costruiti la maggior parte degli edifici, conta circa 2.500.000 abitanti; è seguita da Zarqa’ che cresce a dismisura e che sfiora i confini della capitale (quasi un milione di abitanti), da Irbid, Karak e Salt. Aqaba, la città sul Mar Rosso ha 70.000 abitanti.

I Giordani sono un popolo piuttosto giovane, eppure la longevità è un elemento non trascurabile, visto che per le statistiche l’età media arriva ai 72,5 anni. Il tasso di crescita della popolazione (in passato più elevato) oggi si attesta intorno al 0,98%, mentre il tasso medio di fertilità femminile, anch’esso in calo, è di poco superiore a 3.