Contatti

Amman - Escursioni

Da Amman si possono organizzare alcune gite di breve durata (per la descrizione della visita delle località citate si rimanda ai relativi paragrafi). Le escursioni si possono fare comodamente con un’auto a noleggio, meno facilmente con i trasporti pubblici. È possibile, ma non semplice, trovare un taxi che possa accompagnare per la giornata. La cosa migliore, non disponendo di un’auto a noleggio, è prenotare un’auto con autista per l’escursione desiderata.

I Castelli del deserto: Amra, Kharaneh, Azraq. Tempo richiesto prenotando presso le agenzie locali: almeno 6 ore tra andata, ritorno e visita dei Castelli. Impegnare comunque un’intera giornata, soprattutto andando da soli. Si può aggiungere all’escursione anche la visita della Grotta dei Sette Dormienti.

Le Città della Decapoli: Umm Qais, Pella, Jerash. Considerare un’intera giornata partendo subito in direzione di Umm Qais, la più distante, fermandosi al ritorno a Pella, tagliando poi verso Jerash in direzione di Ajloun (che si può aggiungere come tappa lungo il percorso) e poi visitando nel pomeriggio la vecchia Gerasa.

Il Mar Morto: un paio d’ore di strada tra andata e ritorno, sia che si passi dalla strada panoramica di Salt (vale la pena), sia che si scelga la strada più rapida. Si può decidere di fare un’escursione di un’intera giornata passando anche dalle sorgenti di Hammamat Ma’in (raggiungibili via Madaba). Se non si ha troppo tempo a disposizione, un’ora e mezza di balneazione è più che sufficiente. Si può scendere al Mar Morto anche dal Monte Nebo, prendendo la strada a sinistra del Memoriale di Mosè. Questa deviazione, naturalmente richiede più tempo, ma è molto panoramica.

I Mosaici di Giordania: Madaba e Monte Nebo. Si può fare in mezza giornata partendo presto al mattino (45 minuti di strada per raggiungere la prima località), fermandosi prima sul Monte Nebo e poi dedicando il resto del tempo alla visita di Madaba, estremamente interessante. Volendo aggiungere anche la visita di Umm al-Rasas, antico centro bizantino con un bel tappeto di mosaici e nel 2004 divenuta patrimonio dell’umanità tutelata dall’Unesco, si deve impegnare un’intera giornata. In questo caso, il consiglio è quello di passare anche da Macheronte (Mukawer).

Al-Maqtas: è il sito sul Giordano dove fu battezzato Cristo. Dista circa un’ora di strada da Amman e si raggiunge in auto. La visita completa del sito dura tre ore.

Gerusalemme e Betlemme: sono facilmente raggiungibili da Amman, via Allenby. La visita di entrambe le località in una sola giornata rende l’escursione pesante, ma comunque fattibile. Il consiglio, proprio perché i tempi sono stretti e i passaggi di frontiera impegnativi, è quello di rivolgersi a un’agenzia locale per l’organizzazione di questa escursione. I costi, comunque sono elevati, e fare da soli non garantisce un grande risparmio e fa correre il rischio di perdere tempo.

testi di: Carla Diamanti