Contatti

Amman - La sera

La capitale è l’unico centro pulsante delle notti giordane. Il panorama è abbastanza ricco, sia per quanto riguarda locali in stile occidentale che arabo. Tutti gli appuntamenti sono segnalati su giornali specializzati come Marhaba! Jordan, distribuito gratuitamente negli alberghi, e Jordan Today!, oltre che sul quotidiano Jordan Times.

Gran parte dei principali alberghi di lusso sono frequentati dall’alta società locale che ogni sera li sceglie come punto di ritrovo per mangiare o per bere un drink dopo cena. Oltre ai ristoranti con varie specialità gastronomiche, questi alberghi infatti dispongono di bar interni o all’aperto, di night club con musica e spettacoli di danza. Succede spesso tuttavia che i singoli locali abbiano una vita propria e che siano conosciuti anche al di là della struttura alberghiera che li ospita. Citiamo di seguito alcuni dei più famosi.

Un drink occidentale

Irish Pub, presso il Dove Hotel, Shmeisani. Stile oltre Manica, con atmosfera vivace e chiassosa, soprattutto giovedì sera, quando è meglio andare sul tardi per evitare la confusione. Nella seconda sala una pista per fare quattro salti. I cocktail sono un po’ scarsi per varietà e qualità.

Champions, nel Marriott Hotel. Anche qui si balla e si beve, ma in più si possono anche mangiare specialità rigorosamente americane. Ampio e traboccante di cimeli sportivi, è piacevole anche se senza particolare atmosfera.

Blue Fig esprime una filosofia propria. Ottima musica, serate culturali a tema, mostre di foto e quadri, ambiente molto piacevole a metà tra galleria d’arte e lounge bar. Nel menù, proposte di spuntini creativi, di ispirazione etnica. Molto gradevole la terrazza estiva. Si trova ad Abdoun ed è affollatissimo, soprattutto il giovedì sera.

Gli amanti del sigaro e delle atmosfere british possono trascorrere la serata all’Ernesto Cigar bar del Regency Palace Hotel, o al Library Lunge & Cigar bar, dell’hotel Amman Marriott.

Al Wings Club dell’hotel SAS Radisson si beve tra quadri e oggetti che si ispirano agli aerei e al volo.

Book@café
, Jabal Amman, Primo Circolo. Per intellettuali e appassionati di informatica. In una casa d’epoca restaurata e arredata in maniera incantevole e accogliente. Consumazioni al tavolo in compagnia di libri (in inglese o in francese) o riviste (anche internazionali) presi in prestito al piano inferiore, e collegamenti Internet.

testi di: Carla Diamanti