Dintorni di Amman - Fuheis

A circa mezz’ora di strada dalla capitale, a metà strada tra Amman e Salt, si trova Fuheis, piccolo villaggio circondato da quello che viene considerato uno dei più bei panorami collinari giordani. La strada per raggiungerlo, infatti si dipana proprio attraverso una serie di colline dalla terra di colore rossastro e ricoperte di alberi sempreverdi. Abitato quasi esclusivamente da cristiani e conosciuto per la sua scuola (cristiana) e per le due chiese parrocchiali frequentate ogni domenica da numerosi fedeli, Fuheis ha origini che risalgono al periodo ammonita. La sua posizione strategica, sulla strada tra l’Oriente e la Palestina, ne fece un’importante città commerciale, soprattutto in epoca romana e bizantina.

L’antico nucleo cittadino ristrutturato, accoglie botteghe di artigiani e atelier di pittura, aperti nelle case costruite in pietra e mattoni del XIX secolo. È conosciuto come Khirbet al-Dair. In estate vi si tiene un festival sulla storia e la cultura locale con spettacoli teatrali e musicali, declamazioni di poesie e proiezioni cinematografiche, oltre a mostre d’arte, fotografia ed esposizioni di artigianato che si tengono anche in case private.

testi di: Carla Diamanti