Contatti

Deserti

 Wadi Rum (chiamato anche Wadi Iram, nome con cui era conosciuto in passato) si raggiunge facilmente da Aqaba da cui dista 60 km. Si prende l’Autostrada del Deserto in direzione di Amman per circa una trentina di chilometri, fino al cartello che indica a destra la svolta per Wadi Rum. Da qui si prosegue poi per altri 27 km fino alla Rest House. Lungo la strada si incontra a sinistra, poco dopo un vecchio insediamento militare, la Montagna dei Sette Pilastri della Saggezza, cui Lawrence d’Arabia si ispirò per dare il titolo al suo libro più famoso. Qui sorge il Visitors Centre dell’area protetta, punto di partenza per le escursioni in fuoristrada e biglietteria per il pagamento del pedaggio d’accesso. Sulla stessa strada, un cartello indica a sinistra la deviazione per Disi, località conosciuta per aver custodito un’antichissima mappa in pietra e che potrebbe diventare presto un parco naturale. Naturalmente Wadi Rum e Disi sono raggiungibili anche da Amman, da cui distano circa 300 km, sempre via Autostrada del Deserto. Non ci sono invece mezzi di trasporto pubblico. Da Aqaba dovrebbero esserci dei collegamenti in bus per Wadi Rum. Il condizionale è d’obbligo perché gli orari e le frequenze possono sempre cambiare. In ogni caso, il trasporto pubblico arriva fino al capolinea presso la Rest House, ma i turisti che vogliono visitare il deserto devono scendere al Centro Visitatori per acquistare il biglietto di ingresso. Da qui poi si dovrà tentare di trovare un passaggio per la Rest House o i campeggi (per visite di più giorni) oppure partire per l’escursione in giornata. Per il ritorno bisogna informarsi di nuovo sui collegamenti pubblici per Aqaba (che in genere però sono al mattino presto). Altrimenti si deve trovare (o pagare) un passaggio fino all’incrocio con l’Autostrada del Deserto e aspettare un mezzo pubblico per Aqaba. Lo stesso discorso vale anche per i collegamenti tra Wadi Rum da Petra. È quindi sempre preferibile noleggiare un’auto o prenotare un servizio di trasporto privato per il deserto: si guadagna molto tempo. Se si dispone di tempo sufficiente, si possono combinare le escursioni nelle due località. Ma dovendo scegliere, il consiglio è quello di non tralasciare assolutamente di scoprire le atmosfere di Wadi Rum, sicuramente uno dei luoghi più suggestivi della Giordania.


testi di: Carla Diamanti