Contatti

Petra - Informazioni utili per la visita

Informazioni utili per la visita

L’ingresso
L’ingresso del sito si trova in basso rispetto al paese di Wadi Musa, da cui si può raggiungere a piedi o in taxi. La prima tappa è il Centro Visitatori, dove ci si registra, si prenotano eventuali calessi, cavalli e guida e dove si paga e si ritira il biglietto. Si procede poi per il cancello. Vengono offerte tre formule diverse di biglietto, da uno, due o tre ingressi; il costo è piuttosto elevato, quindi è bene dosare forze e tempo per ottenere il meglio dalla visita. Il Centro Visitatori, aperto tutti i giorni, è a disposizione per informazioni e notizie, non solo sul sito, ma anche sulla Giordania. Mappe e depliant, indirizzi di alberghi e ristoranti, orari di manifestazioni e incontri, proiezione di filmati sulla città nabatea (durata di un’ora).

Le ore migliori
Per le visite in inverno è consigliabile partire prima possibile, per poter approfittare al massimo delle ore di luce. D’estate in teoria si potrebbe partire anche più tardi, ma in questo caso l’inconveniente è dato dal caldo che aumenta man mano che si alza il sole.

Come vestirsi
L’abbigliamento migliore sarà a strati, soprattutto nelle mezze stagioni e in inverno (quando sono necessari capi molto caldi: guanti, sciarpa e cappello), ma decisamente leggero durante l’estate. La zona archeologica si trova all’interno di una conca protetta dal vento e molto calda d’estate, ma per raggiungerla bisogna percorrere il Siq, che, tranne che nei mesi estivi, è un corridoio in cui si incanala il vento e dove non batte mai il sole. D’estate non si devono dimenticare cappello, occhiali da sole e crema protettiva. Scarpe da lunga marcia, scarponcini da montagna o scarpe da ginnastica. È consigliabile portare con sé poco peso, perché la giornata di visite è lunga e all’interno del sito si trovano bevande e cibo.

I mezzi
Se in passato il Siq si poteva percorrere a cavallo, adesso l’unica alternativa all’andare a piedi sono i calessi a due posti che si noleggiano presso il Centro Visitatori. Non sono molti e sono stati lasciati proprio per consentire l’accesso ai disabili, alle persone anziane o con problemi di deambulazione. Vanno quindi prenotati per tempo. I cavalli ci sono ancora, ma arrivano solo dal cancello di ingresso fino alla diga prima del Siq. Oltre a pagare il noleggio del cavallo (per andata e ritorno) è uso lasciare anche una mancia. Al ritorno, soprattutto d’estate, quando il caldo è intenso, i cavalli sono tutti là in attesa dei visitatori stanchi che alla fine della giornata sono pronti a pagare anche solo per il ritorno pur di risparmiarsi un pezzo di strada.

Cosa vedere

Cosa si visita in una giornata? Si visita la parte bassa della città, le tombe imperiali, si può fare l’escursione al Monastero (ad-Dair) ed eventualmente, se si è buoni camminatori, anche al Luogo Alto del Sacrificio (l’indicazione è in inglese: High Place). In inverno, una delle due visite della parte più alta (Monastero o Sacrificio) potrebbe dover essere eliminata, ma tutto dipende dal ritmo di marcia e dall’ora di ingresso. Si può comunque dire tranquillamente che la visita completa della parte monumentale di Petra si fa in una giornata intera. Per andare a visitare la Tomba di Aronne (Jabal Harun) bisogna invece prevedere un nuovo ingresso, in quanto l’escursione richiede almeno otto ore.

Il sito archeologico è aperto tutti i giorni dalle 6 alle 16 o 17, in estate fino alle 18.30. Noleggio guide locali, cavalli e calessi dalle 7 alle 17 tutti i giorni.

Il Museo Archeologico di Petra è aperto dalle 8 alle 17 tutti i giorni in una sala accanto al ristorante Basin, al fondo della parte bassa, prima della salita al Monastero di ad-Dair.

Il Museo di Al Habis, nella zona omonima alle spalle del palazzo di Qasr al Bint, è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 19.

Poste e banche
C’è un ufficio postale al centro di Wadi Musa, uno all’ingresso del villaggio, sulla destra di fronte all’Hotel King’s Way Inn e ce n’è un altro, molto più comodo per i visitatori, anche se piccolo, all’ingresso del sito di Petra, alle spalle del Centro Visitatori.

Arab Bank (solo cambio valuta): dalle 8 alle 12 e dalle 15.30 alle 17 tutti i giorni. Sportelli cambiavaluta ci sono anche nei pressi del sito, dove si trovano i negozi di souvenir, cappelli e rullini fotografici.

testi di: Carla Diamanti