La Terra Promessa

La lunga storia dell’odierno Israele comincia prima del Paleolitico, anche se il moltiplicarsi di insediamenti umani, e soprattutto la sedentarizzazione, cominciarono solo molti anni dopo. La regione che dall’epoca dell’antica Roma siamo soliti chiamare Palestina fu una delle prime zone al mondo a sperimentare, oltre 10.000 anni fa, i primi villaggi e la nascita dell’agricoltura e dell’allevamento, cosa che facilitò gli insediamenti stabili; le più antiche civiltà agricole e urbane stanziali vi si stabilirono  perché era una zona ricca di acqua. Sebbene tracce della presenza umana siano state rinvenute anche nei pressi di Betlemme e nella zona del Negev, fondamentale importanza ebbe la città di Gerico. Anche se il suo primato come più antica città del mondo è stato contestato da alcuni studiosi, tuttavia essa rappresenta, se non il primo insediamento stabile, almeno il primo esempio di città fortificata, risalente a circa 9000 anni fa.