Galilea

La regione di Galilea si estende a nord di Gerusalemme e ha come suo principale punto di interesse il Lago di Tiberiade, conosciuto anche come Mare di Galilea, che esercita un’azione di forte richiamo per gli amanti della natura. 
Numerosi villeggianti stranieri e locali trascorrono le vacanze attorno al lago, approfittando delle spiagge ed esplorando la regione circostante. 
I vari kibbutzim della zona costituiscono una scelta ideale per le famiglie con bambini, consigliabile a chi volesse godersi la natura e il lago fuori della calca dei centri principali: i kibbutzim si trovano infatti sempre fuori città e hanno una superficie molto vasta. Pur essendoci un buon sistema di trasporto pubblico è consigliabile noleggiare un’auto per visitare la zona. I pullman della Egged infatti raggiungono le località principali e fanno tappa presso gli incroci per le altre destinazioni, le quali potrebbero poi non essere facili da raggiungere. È da tenere presente inoltre che i parchi naturali e le zone di montagna non sono raggiungibili con i mezzi pubblici e che le escursioni organizzate sul posto richiedono un numero minimo di partecipanti. 
Procedendo verso la Galilea da Gerusalemme si attraversa una regione dal paesaggio mutevole. 
Dalle zone desertiche delle ultime propaggini della Giudea si raggiungono le verdi regioni della Valle del Giordano che poi culminano con le colline di Galilea e della zona del Golan.