Gerico

Chiamata Ariah dai Romani e Riah dagli arabi, Gerico è stata la prima città a essere completamente ceduta dagli Israeliani ai Palestinesi in seguito agli accordi di pace. Al centro della città si trova una piazza circondata da coloratissime bancarelle di frutta sulle quali si accatastano montagne di datteri, tipico prodotto di questa zona. Gerico infatti si trova in un’oasi della valle del Giordano, 260 metri sotto il livello del mare, dove la florida agricoltura produce banane, arance e soprattutto datteri. La città di Gerico vive una situazione economica non facile, pur essendo meta di alcune gite turistiche, in quanto la maggior parte dei pullman sosta solo nei pressi della zona archeologica di Tell as-Sultan, proseguendo poi verso nord o verso sud lungo una superstrada che taglia fuori il centro della città, esclusa quindi dal traffico di visitatori.
 
testi di: Carla Diamanti