Gerico - Palazzo di Hisham

Cinque km a nord di Gerico si trovano le rovine di un palazzo del deserto conosciuto come Palazzo di Hisham in quanto inizialmente si pensava che fosse stato costruito dal califfo omayyade Hisham ibn ‘Abdul Malik e distrutto, prima di essere completato, dal tremendo terremoto della metà dell’VIII secolo. Ma le particolari decorazioni della residenza vennero successivamente definite incompatibili con l’austero carattere di Hisham e si cominciò a pensare che il palazzo fosse stato realizzato a beneficio del nipote Walid ibn Yazid, che condusse un’esistenza all’insegna della passione e - pare - del libertinaggio. A chiunque fosse destinato, il palazzo era magnifico, tanto che la maggior parte delle decorazioni in stucco della facciata, di influenza persiana e usate per la prima volta in Palestina, oggi sono conservate nel Museo Rockefeller di Gerusalemme. 
La residenza, preceduta da un vasto cortile colonnato con una piscina ornamentale coperta da un padiglione ottagonale, era un edificio di due piani, le cui stanze si aprivano su una corte centrale. Una delle sale del lato meridionale sembra fosse una moschea, probabilmente con un minareto esterno. Del complesso facevano parte anche le terme, cui si accedeva da un passaggio coperto. Tra le terme e il palazzo si trovava la moschea a cielo aperto, con un tetto che copriva solo il mihrab, cioè la nicchia di preghiera. Ma il complesso termale più elaborato era quello che si trovava a nord: si componeva di un vestibolo, un portico di ingresso, un’entrata di 30 metri quadrati con piscina, solarium, frigidario e calidario, oltre a una sala dedicata al rilassamento. Il tetto era sostenuto da 16 pilastri e il pavimento era interamente ricoperto di mosaici. Nell’angolo nord-occidentale del complesso si trova una piccola stanza con il più bel mosaico pavimentale. Riproduce un albero di frutti sotto il quale si trovano alcune gazzelle. Attualmente è riconoscibile dal cartello che la identifica come guestroom, e il mosaico da solo merita una visita al sito. (Aperto dalle 8 alle 17).